Little Boots: WORKING GIRL

Working Girl

E’ sempre interessante quando giovani artisti indipendenti riescono a surclassare i grandi nomi spinti dall’industria e dall’assordante macchina promozionale. Dopo due album di electro-pop sofisticato e sbarazzino al tempo stesso, Little Boots (Victoria Hesketh) ci regala un nuovo lavoro di eccellente dance d’atmosfera da ascoltare con attenzione, oltre che da ballare. Le canzoni di WORKING GIRL riecheggiano delle produzioni di Kylie Minogue, Pet Shop Boys, Debbie Harry e Giorgio Moroder, ma non mancano di un loro personale magnetismo. Il risultato finale è uno degli album più freschi e riusciti dell’anno.

Brani migliori: WORKING GIRL, HEROINE, HELP TOO, BUSINESS PLEASURE.

 

Little Boots: WORKING GIRLultima modifica: 2015-07-21T11:11:13+02:00da sebmaster
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in musica. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento