Love Art N. 24: Albert Bierstadt

Albert_BierstadtTempestanellemontagne

Albert Bierstadt: Tempesta nelle montagne

Pubblicato in arte | Contrassegnato | Lascia un commento

Grumpy Cat eclissa tutti a Hollywood

AFP 538451064 E CIN USA CA

Alla premiere americana della nuova versione di Cenerentola, diretta da Kenneth Branagh, la star più acclamata del red carpet è stata… Grumpy Cat. E va bene che il film è prodotto dalla Disney, ma fare indossare al felino più famoso del Web un cappellino di Mickey Mouse con tanto di orecchie da topo mi sembra un affronto imperdonabile. Poi si lamentano che tiene il broncio, la pelosa creatura!

 

Pubblicato in attualità, cinema e tv | Contrassegnato | Lascia un commento

Madonna controcorrente?

Madonna

Dalle pagine dell’ultimo numero di Rolling Stone, Madonna afferma di “non seguire le regole”. Sinceramente sembrerebbe tutto il contrario. La chirurgia plastica, le foto eccessivamente ritoccate, l’utilizzo del cattivo gusto per attirare l’attenzione e lo sfruttamento del sesso si possono considerare rivoluzionari? Controcorrente? Ma chi vorrebbe prendere in giro, la signora?

 

Pubblicato in attualità, musica, opinioni | Contrassegnato | Lascia un commento

GLORY (da “Selma”) vince l’Oscar

JohnLegendCommonAcademyAwards

In un’annata che ha visto divampare le polemiche per la totale assenza di attori e attrici afro-americani in tutte le categorie degli Academy Awards, acquisisce una particolare importanza la vittoria di GLORY (da “Selma”) nella categoria Best Original Song. Premio di consolazione? Chissà. Resta il fatto che la performance di John Legend e Common – che del pezzo sono anche autori – è stato il momento più commovente dello show.

 

Pubblicato in attualità, cinema e tv, musica | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Love Art N. 23: Claude Monet

LaGazzaClaudeMonet

Claude Monet: La gazza

Pubblicato in arte | Contrassegnato | Lascia un commento

La regina Annie! (Lennox)

AnnieLennoxGrammy2015

Inchiniamoci tutti al cospetto della regina della musica contemporanea, Annie Lennox! Anche se NOSTALGIA non si è aggiudicato il premio nella categoria Best Traditional Pop Vocal Album (pur essendo di gran lunga il migliore tra i candidati), Annie ha dominato completamente la serata dei Grammy regalando un’elettrizzante versione di I PUT I SPELL ON YOU. Accanto a tanto talento e tale presenza scenica, il “povero” Hozier che l’accompagnava non ha potuto evitare di passare in secondo piano.

Pubblicato in attualità, musica | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Musica da Oscar

THE IMITATION GAME OST

Tra le tante ragioni per rimanere colpiti e commossi da THE IMITATION GAME, c’è sicuramente la suggestiva colonna sonora. Riuscirà il prolifico Alexandre Desplat – candidato anche per le musiche di GRAND BUDAPEST HOTEL (!) – a vincere finalmente l’Oscar che merita?

Pubblicato in musica | Contrassegnato , , | Lascia un commento

THE IMITATION GAME

Imitation-Game

La storia (vera) di Alan Turing, il genio matematico che contribuì in modo determinante a sconfiggere l’avanzata nazista ma venne condannato a castrazione chimica – con conseguente suicidio – solo perchè omosessuale, ci insegna che la realtà supera ogni immaginazione, purtroppo anche in cattiveria, ingiustizia e stupidità. Il film che è tratto da questa storia è bellissimo e straziante, magnificamente fotografato, e nobilitato da quel Benedict Cumberbatch che conferma di essere uno degli attori più interessanti e sensibili della sua generazione.

CumberbatchOnTuring

Pubblicato in cinema e tv | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Love Art N. 22: Mattia Preti

SanSebastiano

Mattia Preti: San Sebastiano

Pubblicato in arte | Contrassegnato | Lascia un commento

Il grande Matt Bomer

 MattBomerGoldenGlobe2015

Sono davvero felice che Matt Bomer abbia vinto il Golden Globe nella categoria miglior attore non protagonista in una serie, mini serie o film per la TV. Matt è stato straordinario in THE NORMAL HEART. Speriamo che sempre più registi e produttori si renderanno conto di avere a che fare con un grande attore, e non soltanto con un gran bell’uomo. Sembra un paradosso, ma l’impressione è che fino ad oggi l’aspetto da principe azzurro l’abbia un po’ ostacolato nella ricerca di ruoli significativi.

bomernormalheart

Pubblicato in attualità, cinema e tv | Contrassegnato , , | Lascia un commento